Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza.Sono stati settati i cookie necessari per il funzionamento essenziale del sito.Per maggiori informazioni sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, leggi la nostra informativa sulla privacy.

winwL'Aquila 3 novembre 2015
Premio giornalistico internazionale "Word of Wine 2015"
Premiati gli allievi dell’IIS“Da Vinci Colecchi” dell’Aquila
I Consorzi di tutela dei vini riconosciuti per la Regione Abruzzo, con la collaborazione del Centro Estero delle Camere di Commercio d’Abruzzo, nell’ambito delle attività di tutela, valorizzazione e cura generale degli interessi relativi alle denominazioni di origine regionali, 

 

hanno indetto il Premio Giornalistico internazionale “Words of Wine – Parole di vino” edizione 2015 per promuovere l’immagine dell’Abruzzo enoico. Il Premio era aperto a tutti coloro che svolgono attività giornalistica (professionista o pubblicista) in ambito nazionale ed internazionale. In questa edizione sono stati coinvolti anche gli allievi degli istituti alberghieri della Regione Abruzzo che rappresentano il più importante anello di congiunzione tra il mondo produttivo e quello della ristorazione di qualità. Sono risultati vincitori gli allievi e le allieve della classe 4°A Enogastronomia per l’articolo Vino cotto e formaggio primo sale. L’elaborato è stato valutato positivamente dalla giuria in quanto corrispondente alla finalità del premio che chiedeva la realizzazione di un articolo sul tema della tradizione enogastronomica abruzzese con abbinamenti rivisitati in chiave moderna. Una rappresentanza della classe vincitrice è stata invitata alla premiazione che avverrà il giorno mercoledì 4 novembre ore 9.30 presso il Padiglione ex Cofa del Porto Turistico di Pescara. Gli alunni del’IIS “Da Vinci Colecchi”, vincendo un premio giornalistico, si sono così dimostrati “menti d’opera” che, formandosi come professionisti del settore, sanno utilizzare al meglio tutte le loro competenze trasversali.

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter